Voucher digitali I4.0: via alle domande

Dalle ore 12:00 del 5 dicembre 2022 prende il via il "Bando Voucher Digitali I4.0 – Anno 2022" con cui la Camera di Commercio di Frosinone-Latina incentiva i processi di digitalizzazione delle imprese: le istanze devono essere presentate entro le ore 21:00 del 31 luglio 2023.

A fronte di un investimento minimo ammissibnile di 2.500 euro, le micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Frosinone-Latina potranno beneficiare di contributi a fondo perduto fino a 10.000 euro (più una premialità di 200 euro per il possesso del rating di legalità) per massimo il 70% delle spese ammissibili per beni/servizi strumentali e per consulenze/formazione (nel limite del 30% delle spese) volti ad acquisire almeno una tecnologia del seguente Elenco 1 con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2.

Elenco 1: utilizzo delle seguenti tecnologie, inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi e, specificamente:

  1. robotica avanzata e collaborativa;
  2. interfaccia uomo-macchina;
  3. manifattura additiva e stampa 3D;
  4. prototipazione rapida;
  5. internet delle cose e delle macchine;
  6. cloud, HPC -High Performance Computing-, fog e quantum computing;
  7. soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – Cyber Exposure Index-, vulnerabilità assessment, penetration testing etc);
  8. big data e analytics;
  9. intelligenza artificiale;
  10. blockchain;
  11. soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  12. simulazione e sistemi cyberfisici;
  13. integrazione verticale e orizzontale
  14. soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  15. soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  16. sistemi di e-commerce;
  17. soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita;
  18. soluzioni tecnologiche per il negozio 4.0 e l’esercizio pubblico 4.0 (vetrina intelligente, sensori di presenza, analisi dei passanti, sistemi di prenotazione evoluta, servizi logistici di prossimità, big data, casse fiscali evolute).

Elenco 2: utilizzo di altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1:

  1. sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  2. sistemi fintech;
  3. sistemi EDI, electronic data interchange;
  4. geolocalizzazione;
  5. tecnologie per l’in-store customer experience;
  6. system integration applicata all’automazione dei processi;
  7. tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  8. programmi di digital marketing;
  9. soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;
  10. connettività a banda Ultralarga;
  11. sistemi per lo smart working e il telelavoro. 

Le imprese a cui sono stati erogati contributi a valere sul “Bando Voucher digitali I4.0 - Anno 2021” possono presentare domanda di agevolazione per spese diverse da quelle presentate ai sensi del Bando 2021 (salvo casi di espressa rinuncia o mancata rendicontazione), ma tali domande saranno poste nella graduatoria in posizione successiva alle altre.

Le istanze devono essere presentate attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” del sistema Webtelemaco di InfoCamere.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2023 - Tutti i diritti riservati