Moda: presto aiuti per salute e sicurezza luoghi di lavoro

La Regione Toscana pubblicherà un bando per le imprese del comparto moda che realizzano interventi per il miglioramento della gestione delle procedure inerenti gli aspetti di salute e sicurezza dei lavoratori.

Possono presentare domanda micro, piccole e medie imprese rientranti nella filiera produttiva della moda.

Sono ammissibili i seguenti investimenti immateriali e materiali:

  • investimenti finalizzati all’attivazione di soluzioni informatiche che prevedano almeno le seguenti funzionalità: tracciamento delle procedure di sicurezza attuate con servizi di accessibilità per utenti esterni quali ispettori qualificati o altri utenti autorizzati in sola consultazione e notarizzazione delle procedure di cui sopra attraverso l’utilizzo di tecnologia blockchain;
  • adozione di sistema di gestione conforme alla norma ISO 45001.

La spesa ammissibile minima è di 20.000 euro. 

L’aiuto si sostanzia in un contributo a fondo perduto delle spese ammissibili così articolato:

  • 50% delle spese ammissibili in caso di progetto presentato da una MPMI in forma singola. L'importo massimo del contributo è di 50.000 euro
  • 70% delle spese ammissibili in caso di progetto presentato una MPMI che abbia aderito ad un accordo di filiera e nel caso in cui il progetto presentato sia stato condiviso dall’impresa committente e/o con altre imprese appartenenti alla stessa filiera e che l’accordo preveda l’utilizzato di metodi e tecnologie comuni, nonché l’implementazione di un modello uniforme di innovazione nell'organizzazione aziendale (con relativa attestazione di quest’ultima). L'importo massimo del contributo è di 60.000 euro

La fase della presentazione della domanda di agevolazione sarà gestita sul portale di Sviluppo Toscana SpA.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati