Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Fondo Garanzia Minibond, parte lo strumento

La Regione Emilia-Romagna ha costituito il Fondo regionale di garanzia Minibond di finanza agevolata, finalizzato a sostenere con risorse pubbliche il collocamento presso investitori istituzionali di un portafoglio di Minibond (Basket bond Emilia-Romagna) emessi da Imprese dell’Emilia-Romagna.

I destinatari dell’agevolazione sono rappresentati da PMI con fatturato minimo di 5 milioni di euro risultante dall’ultimo bilancio depositato e che soddisfano i seguenti requisiti minimi di accesso di natura finanziaria:

    • dotate di un Rating di Credito rilasciato da un’Agenzia di Rating ECAI (External Credit Assessment Institution) riconosciuta ai fini ESMA (European Securities and Markets Authority) pari o superiore a BB-;
  • oppure in assenza di Rating di Credito
    • rispettano i tre parametri di seguito indicati (rilevati sull’ultimo bilancio depositato) 2 : EBITDA/Ricavi ≥ 4%Posizione Finanziaria Netta / EBITDA < 5Posizione Finanziaria Netta / PN < 3,5,
  • hanno almeno 2 bilanci approvati.

La struttura dell'Operazione è la seguente: i Minibond emessi da diverse Imprese sono raggruppati in un portafoglio (c.d. "Basket"e sottoscritti da un’unica società veicolo costituita ai sensi della legge 130 del 1999 (c.d. "Special Purpose Vehicle" o "SPV"), che a sua volta si finanzia emettendo dei titoli (c.d. “Asset Backed Securities”), che vengono sottoscritti da Investitori.

La Manifestazione di Interesse dovrà essere compilata integralmente dall’Impresa con le informazioni richieste e inviata, completa degli allegati previsti, all’Arranger a mezzo PEC all'indirizzo bber@pec.gruppobper.it a partire dalle ore 10.00 del giorno 11 aprile 2024.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati