Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Fondo Nuove competenze: domande dal 13 dicembre

A partire dal 13 dicembre sarà possibile inviare le domande di partecipazione al nuovo avviso pubblico del Fondo nuovo competenze 2022. 

Lo prevede l'avviso ANPAL pubblicato ieri in attuazione del decreto del Ministero del lavoro  (pubblicato il 3 novembre scorso) che ha rifinanziato e modificato parzialmente le modalità di partecipazione  al programma di finanziamento della formazione dei lavoratori nei casi di riorganizzazione aziendale concordata con  le rappresentanze sindacali.

In fondo all'articolo  sono disponibili gli allegati al bando.

  1. Le principali novità, rispetto al precedente avviso sono due:
  2. gli interventi riguardano principalmente  il sostegno alle imprese che affrontano  cambiamenti connessi alla doppia transizione digitale ed ecologica. 
  3. si prevede il  pieno coinvolgimento dei Fondi interprofessionali, a garanzia dell’efficacia e della qualità dei percorsi formativi.  e la scadenza per le manifestazioni di interesse è fissata  al 3 dicembre 2022.

L'avviso fissa anche le seguenti scadenze:

  • 31 dicembre firma degli  accordi con le rappresentanze sindacali
  • 23 febbraio  termine massimo per l'invio delle domande con i i progetti formativi  sull’apposita piattaforma informatica MyANPAL. 

La gestione  delle domande è infatti di nuovo   affidata ad ANPAL con il supporto di AnpalServizi    e  INPS  per  la parte riguardante le verifiche e le erogazioni finanziarie. 

I progetti formativi devono avere una durata minima per ciascun lavoratore coinvolto di 40 ore e massima di 200 ore. 

Il contributo massimo complessivo riconoscibile per ciascuna istanza non potrà  superare  i 10 milioni di euro. 

Ogni lavoratore puo chiedere una anticipazione  fino al  40% del contributo concesso, previa presentazione di una fidejussione.

Il commissario  Anpal Raffaele Tangorra  ha sottolineato  l'importanza   del Fondo che  nella prima edizione ha consentito  il finanziamento di 14.000 aziende,  con  700 mila lavoratori  coinvolti   in percorsi di formazione e riqualificazione

La nuova edizione,  aperta alla collaborazione dei Fondi interprofessioali che stanno già dimostrando forte interesse , ha dichiarato Tangorra,  è una nuova fondamentale opportunità  "per  migliaia di lavoratori, che potranno riqualificarsi e adeguare le proprie competenze a fronte delle grandi trasformazioni – in primis, quella digitale ed ecologica – in atto nel mercato del lavoro”.

Fonte: fiscoetasse.com, Notizie del 14 novembre 2022

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2023 - Tutti i diritti riservati