Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

RSA e strutture residenziali: indennità rimborso DPI

La Regione Puglia eroga un'indennità indennità a favore delle RSA e delle altre strutture residenziali per i DPI acquisiti nel 2021 in conseguenza dell'emergenza Covid-19.

Sono ammessi a presentare la manifestazione di interesse gli enti pubblici o privati che gestiscono con sede sul territorio regionale:

  • RSA anziani;
  • RSA Rl;
  • Presidi di Riabilitazione;
  • RSA disabili RR;
  • RSAA anziani;
  • Casa di riposo per anziani;
  • Comunità alloggio anziani;
  • Gruppo appartamento anziani;
  • Casa alloggio anziani;
  • Comunità alloggio disabili;
  • Gruppo appartamento disabili;
  • Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica;
  • Comunità alloggio per soggetti psichiatrici;
  • Gruppo appartamento per soggetti psichiatrici;
  • Casa per la vita;
  • Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica per autori di reato;
  • Struttura residenziale terapeutica dedicata per il trattamento extraospedaliero dei disturbi psichiatrici gravi in preadolescenza e adolescenza;
  • Comunità socio riabilitativa per l'autismo;
  • Struttura pedagogica riabilitativa residenziale;
  • Struttura terapeutico riabilitativo residenziale;
  • Struttura Specialistica residenziale per donne dipendenti da sostanze d'abuso e/o da comportamenti con figli minori o in gestazione (Madre-Bambino);
  • Hospice.

Sono ammissibili le spese sostenute dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021 relative a:

  • Mascherine di protezione chirurgiche, FFP2 e FFP3;
  • Occhiali, visiere e ogni altro dispositivo per la protezione degli occhi;
  • Tute, grembiuli, calzari e ogni altro dispositivo monouso per la protezione del corpo;
  • Guanti monouso per la protezione delle mani;
  • Termometri, termoscanner e ogni altro tipo di apparecchio per la misurazione della temperatura corporea;
  • Saturimetri e ogni altro tipo di apparecchio per il monitoraggio della saturazione di ossigeno nel sangue;
  • Gel, prodotti disinfettanti e sistemi per l'igiene delle mani.

L'indennità è parametrata sul numero autocertificato di unità in carico (totale di utenti e personale dipendente) all'ente gestore alla data del 1° gennaio 2021 per ogni struttura residenziale: sono stati stanziati 1.701.158,52 euro.

La domanda di sostegno deve essere presentata entro le ore 23:59 del 26 giugno 2022 tramite PEC all'indirizzo ufficio4patp.funz.regione@pec.rupar.puglia.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati